Consigli per preparare la pelle al sole

Consigli per preparare la pelle al sole

L’estate è arrivata e con lei la voglia di andare al mare o in piscina per godersi una giornata di relax e dare alla nostra carnagione la giusta dose di tintarella. Ma ormai tutti oggi sono a conoscenza che un’eccessiva esposizione al sole può causare dei problemi all’epidermide, per di più se quest’ultima avviene senza protezione, il che comporta ustioni talvolta anche gravi.

Per questo motivo, noi di Energy, palestra di Roma Nord, oggi vogliamo darvi alcuni consigli per prerare al meglio la vostra pelle al sole.

Alimentazione e idratazione

Uno dei primi consigli non poteva che essere quello di idratare molto il nostro corpo: l’idratazione della pelle infatti inizia dall’interno. Al fine di prevenire la secchezza derivante dall’esposizione consigliamo di bere circa 2 litri di acqua al giorno, così da conferire un aspetto migliore alla nostra pelle, che risulterà idratata, e in modo da reintegrare i liquidi persi con la sudorazione.

L’idratazione dovrà essere accompagnata da un’alimentazione sana, fresca e leggera arricchita dall’assunzione di carote, che contengono naturalmente il betacarotene ideale per preparare la pelle al sole, pomodori ricchi di antiossidanti che aiutano a conrastare la formazione dei radicali liberi e frutta fresca e di stagione per favorire l’idratazione.

Pulizia della pelle

Una pulizia profonda della pelle vi aiuterà in questo percorso. Infatti, uno scrub esfoliante aiuterà a eliminare le cellule morte e a rigenerare la formazione di nuove.

Dovrete poi riservare particolare attenzione alla pelle del viso e alle labbra. Le labbra sono una parte molto vulnerabile del nostro viso in quanto non presentano lo strato di sebo che ne assicura la protezione, per questo motivo bisognerà iniziare a nutrirle con del burro di karitè, prodotto naturale che ne assicura l’idratazione.

La pelle del viso, più delicata e facilmente esposta alle scottature, dovrà essere sottoposta ad una pulizia profonda applicando delle maschere o prodotti a base di zeolite, minerale che aiuterebbe a proteggere la pelle dai raggi solari.

Esposizione graduale e lampade

Esposizioni graduali di pochi minuti al giorno con delle protezioni adatte alla vostra carnagione, vi aiuteranno ad abituarsi gradualmente ai raggi solari, con la speranza di evitare delle scottature.

Così come alcune sedute di lampade aiutano a prepararsi ad un’esposizione più lunga. In particolare noi di Energy proponiamo la nostra lampada solare di ultima generazione non dannosa per la pelle e curativa nel caso di dermatiti e psoriasi.

Vi aspettiamo presso il nostro Lab per provarla!