Perché continuare ad allenarsi d’estate?

Perché continuare ad allenarsi d’estate?

L’estate è il periodo della spensieratezza, dove con queste belle giornate di sole non si vuole rinunciare ad una passeggiata o ad una giornata di mare o piscina. Così tutte le attività che si portavano avanti durante l’inverno, come l’attività fisica, diventano un “peso” da portare avanti in questo periodo.

Oggi, noi di Energy, palestra di Roma Nord, vogliamo spiegarvi perché abbandonare l’attività fisica durante l’estate può essere dannoso per il nostro corpo. Infatti, occorre continuare a praticare sport per una serie di motivi che ora andremo ad elencare.

Ottieni più facilmente i risultati

Secondo alcune ricerche, d’estate si innalzerebbe il testosterone, raggiungendo il suo picco massimo. Questo innalzamento va a favore delle vostre prestazioni, in quanto vi aiuterà a ottenere più facilmente i risultati attesi e prefissati con la vostra attività.

Allenamento costante

Interrompere l’attività fisica che si è portata avanti per tutto il periodo invernale può comportare il rischio di vanificare tutti i risultati raggiunti in questo periodo, inoltre un allenamento costante favorisce e migliora le prestazioni.

Infatti, è più difficile ripartire dopo un periodo di stop che continuare ad allenarsi costantemente tutto l’anno. Una pausa potrebbe portare i vari apparati coinvolti nei vari movimenti ad “arrugginirsi” con il conseguente rischio, nel momento di ripresa, di eventuali traumi o problemi.

Alimentazione estiva

L’alimentazione estiva è ricca di vitamine e sali minerali che aiutano il nostro corpo a idratarsi e a rimanere più leggero, inoltre con le temperature alte tenderà ad accumulare meno grasso sottocutaneo e ciò porterà a risultati migliori nel processo di dimagrimento.

Insomma, l’allenamento nel periodo estivo porta ulteriori benefici e non deve essere abbandonato se si vogliono mantenere e performare i risultati ottenuti.